Filamenti

PLA

 

Il filamento più utilizzato, resistente, stabile e biodegradabile in quanto ricavato dal mais.

E’ un polimero idrosolubile a temperature superiori a 70-80°C e si può utilizzarlo sia a iniezione che a soffiatura. Non emette sostanze tossiche per l’uomo.

Il suo indice di ritrazione, del 2-3%, fa si che sia molto adatto alla stampa 3D.

Noi di Stampa 3D Varese lo prediligiamo per i nostri progetti.

ABS

 

Il filamento ABS (acrilonitrile butadiene stirene) è molto più rigido e resistente rispetto al PLA e molto più adatto alle alte temperature.

Di contro però abbiamo il fatto che i fumi emessi durante la lavorazione sono tossici per l’uomo in quanto derivante dal petrolio.

TPU

 

Il filamento TPU è un materiale polimerico elastico e molto resistente.

Ha una grande memoria di forma che fa si che torni alla forma originaria anche dopo forti pressioni.

Disponibile in molteplici colori, e come per il PLA non emette odori durante i processi.

NYLON – CARBON

 

Alcune principali caratteristiche del nylon-carbon sono:

buona resistenza alla corrosione agli alcali e sostanze chimiche organiche, alta resistenza all’abrasione, stampaggi 3D senza interruzzioni, durevolezza, basso assorbimento di umidità, ottimo rapporto resistenza-peso, bassissimo coefficiente di attrito.

Davide Martini | P.I 03530080120 | C.F.MRTDVD70M04L682S